Portale Bandi Avvisi Concorsi - Regione del Veneto

Logo Regione del Veneto
icona sezione

Dettaglio Bando

Dettaglio Bando

Pubblicazione:
Scadenza:
16/06/2014 23:59
Stato Atto:
SCADUTO
  • SCADUTO
  • SCADUTO
Titolo
Direttiva per la realizzazione di Politiche Attive del Lavoro - Modalità a sportello.
Oggetto

TITOLO COMPLETO 
Programma Operativo Regionale 2007-2013 - Fondo Sociale Europeo in sinergia con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale – Ob. Competitività Regionale Occupazione - Reg. CE n. 1081/2006 e Reg. CE n. 1083/2006. Asse I Adattabilità e Asse II – Occupabilità - Avviso pubblico per la realizzazione di Politiche Attive - Modalità a sportello – Anno 2013.

DESTINATARI
Per la tipologia progettuale A “Progetti di inserimento o reinserimento lavorativo” sono destinatari dell’iniziativa:
- i lavoratori sospesi con almeno 6 mesi di sospensione in CIGS e CIG in deroga a zero ore, di imprese aventi unità produttive ubicate nel Veneto;
- i lavoratori, iscritti alle liste di mobilità (ex lege n. 223/1991 e n. 236/1993) e mobilità in deroga, domiciliati in Veneto, di imprese aventi unità produttive ubicate in Veneto;
- i disoccupati di lunga durata, domiciliati in Veneto, vale a dire coloro che, dopo aver perso un posto di lavoro o cessato un'attività di lavoro autonomo, siano alla ricerca di una nuova occupazione da più di dodici mesi o da più di sei mesi se giovani.
Per la tipologia progettuale B “Progetti per il rilancio aziendale” sono destinatari dell’iniziativa i lavoratori sospesi in CIGS, CIGO e CIG in deroga e in Contratto di Solidarietà di imprese aventi unità produttive ubicate nel Veneto.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Reg. CE n. 1081/2006, 1083/2006. Decisione Comunitaria C(2007) 5633 del 16/11/2007. DGR n. 422/2007 "Approvazione Programma Operativo Regionale FSE - Ob. Competitività regionale e occupazione - 2007/2013".

FINALITA'
Con la Direttiva si intende favorire l’occupabilità di specifiche tipologie di lavoratori che incontrano particolare difficoltà ad affermarsi nel mercato del lavoro, proponendo l’attuazione di avanzate politiche attive.
Nello specifico, l’iniziativa si pone l’obiettivo di:
- ¿favorire l’inserimento/reinserimento lavorativo di lavoratori sospesi in Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria o in Deroga (CIGS o CIG in deroga), disoccupati di lunga durata o lavoratori in mobilità per sviluppare le competenze necessarie a rispondere ai fabbisogni professionali dell’attuale mercato del lavoro;
- sostenere le imprese in crisi nei processi di adeguamento dell’offerta dei prodotti e servizi e dei processi produttivi e organizzativi alle sfide imposte dall’attuale contesto economico. Si intende infatti favorire il rilancio della competitività aziendale delle imprese in crisi, agendo sulla leva della valorizzazione e sviluppo del capitale umano, intervenendo in particolare sul target dei lavoratori sospesi le cui conoscenze e capacità andrebbero altrimenti disperse.

ULTERIORI INFORMAZIONI
Con la DGR n. 449 del 4 aprile 2014 sono state stabilite nuove aperture di sportello e sono stati ampliati gli interventi di tipologia B “Progetti di rilancio aziendale” anche ai percettori di Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO).
Si ricorda che le domande di ammissione al finanziamento e relativi allegati dovranno pervenire esclusivamente tramite pec all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata della Regione del Veneto, protocollo.generale@pec.regione.veneto.it entro le ore 13 del giorno di scadenza indicato.




 

Dati BUR
L'atto non è associato al BUR.
Procedimento
L'atto non è associato a nessun procedimento.
Categoria
- Non Selezionata -
Importo
0,00
Struttura
Sezione lavoro
TEL
0412795924
FAX
0412795948
MAIL
@ lavoro@regione.veneto.it
PEC
@ lavoro@pec.regione.veneto.it
Destinatari
Ente
Impresa
Materie
  • Formazione
  • Lavoro
Acquisti Verdi - Politiche Sostenibili
L'atto non appartiene alla categoria "Acquisti Verdi"
L'atto non appartiene alla categoria "Politiche Sostenibili"

NOTE:
CIG
CUP
Non ci sono atti collegati